VIGOLENO: UNA FINESTRA SUL MEDIOEVO

Città di Vigoleno (PC)


23-24-25 settembre 2011

Il castello di Vigoleno (PC), splendidamente conservato nelle sue strutture medievali, può facilmente prestarsi quale sottofondo per far rivivere e ricreare alcuni scorci del suo passato, in piena sintonia con gli intenti divulgativi che animano i ricostruttori storici. Un ricostruttore occupa il monumento collocandosi in un periodo ben preciso del suo passato (nel nostro caso ristretto agli anni ’70 e ’80 del Quattrocento), per cercare di riproporlo con un alto livello di accuratezza scientifica e di aderenza alle fonti antiche. Miniature, affreschi, testimonianze archeologiche e documentarie, si fondono così nell’equipaggiamento per fornire una immagine “vivente” di un passato ormai lontano, ma comunque inestricabilmente legato alle nostre radici e tradizioni: in altre parole, alla nostra attuale identità.

Venerdì 23 settembre, presso il centro visita provinciale della via Francigena, si terrà il convegno internazionale su tematiche legate alla vita nel Medioevo; dalle architetture fortificate alla tavola con pietanze e ceramiche, dai vestiti agli stendardi, una serie di interventi introdurranno alla ricostruzione storica.

Sabato 24 e domenica 25 settembre prenderà vita una sorta di “museo vivente” tra le mura di Vigoleno, nel quale il pubblico potrà immergersi per interagire con gli elementi del “quadro”, domandando e toccando con mano le repliche accurate ed i manufatti antichi.

L’ingresso al convegno ed alla ricostruzione storica è libero.

Il Borgo di Vigoleno è un imponente complesso fortificato sito nella provincia di Piacenza, sul confine con quella di Parma, la sua fondazione risale al X secolo. Il cuore del borgo è la piazza, con fontana centrale, su cui si affacciano: il mastio, la parte residenziale del castello, l'oratorio e la cisterna ed è interamente circondato da una cinta muraria merlata. Il mastio, che ospiterà la guarnigione per la notte, ha un imponente torrione di pianta quadrangolare con feritoie, beccatelli e merli ghibellini.

La ricostruzione storica ambientata in Vigoleno si riferisce ad un tempo in cui patate, caffè, pomodori o cioccolato non erano ancora arrivati in Europa. Si consumavano piatti a base di carne e verdure. Fagioli, formaggio, pagnotta e carne salata costituivano il rancio del soldato. Nella sua dotazione non poteva mancare la bisaccia delle stoviglie contenente il cucchiaio, coltelli, scodelle e piatti. Il sacco di tela abbastanza grande per dormirci dentro poteva essere riempito con paglia per servire da “materasso”. Nulla di epoca posteriore alla fine del Quattrocento è ammesso dai ricostruttori all’interno del quadro vivente.

In collaborazione con la Coldiretti: promozione prodotti delle aziende agricole locali e degustazione vini.

COME ARRIVARE:

Il borgo di Vigoleno è sito nel comune di Vernasca, in Provincia di Piacenza, Italia.

In Aereo: 109 Km dall’aeroporto di Milano Linate e 156 Km da Milano Malpensa; 147 Km dall’aeroporto di Bologna e Km 147 da Bergamo Orio al Serio.

In Automobile: Uscita autostrada a Fiorenzuola o Fidenza.

In Treno: Stazione ferroviaria Fiorenzuola o Fidenza poi collegamento con autobus.

A piedi: lungo la via Francigena e le vie degli abati.

Per informazioni su vitto e alloggio visita il sito:
http://www.comune.vernasca.pc.it/

Evento promosso dall’azienda agricola Nux et Papilio
Powered by Blogger.